IN GIRO PER ROMA

Roma

UN PO' DI STORIA

La nascita della città di Roma avvenne sul colle Palatino, dove nel X secolo a.C. si era stabilita una tribù di Latini che grazie al fiume Tevere incominciarono ad avere scambi commerciali tra altri popoli tra cui anche gli Etruschi.
Nei secoli successivi Roma conquistò tutta l'Italia espandendo i propri confini su tutti i territori affacciati sul Mar Mediterraneo.
Dopo aver sconfitto Cartagine Roma divento' la capitale di un territorio vastissimo.

Roma divenne talmente vasta che per controllare le numerose province fu diviso in due parti.
L’Impero Romano d’Occidente, con capitale Roma e l’Impero Romano d’Oriente, con capitale Costantinopoli.
In seguito i Visigoti, gli Unni e i Vandali riuscirono ad entrare in Italia e a saccheggiare Roma e l’impero si divise in tanti stati.
Nell’800 d.C. Carlo Magno scese a Roma per farsi incoronare imperatore dal papa Leone III nacque così il Sacro Romano Impero che insieme al Papato fu la massima autorità politica e morale del Medioevo.

Nel 1309 con l’elezione di Clemente V il Papato si trasferì in Francia e lì ci rimase per 70 anni e Roma andò incontro a un lungo periodo di crisi economica e politica.
Dalla fine del 1400 fino al 1600 artisti e architetti come Raffaello, Michelangelo, Bramante, Gian Lorenzo Bernini e Francesco Borromini vennero chiamati a Roma dal Papato, per trasformarla nel simbolo della cultura umanistica e rinascimentale.
Nel 1870 con la Breccia di Porta Pia Roma fu annessa al Regno d’Italia diventandone la capitale.
Nel 1922, il re Vittorio Emanuele III incaricò Benito Mussolini di creare un nuovo governo.
I rapporti fra Stato e Chiesa vennero regolati dai Patti Lateranensi ed i poteri furono definitivamente divisi e nacque lo Stato della Città del Vaticano.
Dopo la II Guerra Mondiale in seguito ad un referendum, ci fu il passaggio da Monarchia a Repubblica e Roma divenne la sede del Parlamento Italiano.
Il 1° Gennaio 1948 entrò in vigore la Costituzione Italiana, l'insieme delle leggi che regolano la Repubblica d'Italia.
Dal 1948 in poi la storia di Roma fino ai giorni nostri fortunatamente non ha avuto stravolgimenti eccezionali come e' avvenuto dalla sua nascita.