LA CAPPELLA DEI CAPPUCCINI

La chiesa di Santa Maria della Concezione e la cappella dei cappuccini.


La Chiesa di Santa Maria della Concezione dei Cappuccini o semplicemente Chiesa dei Cappuccini a via Veneto nel rione Ludovisi merita sicuramente una visita.
La particolarità di questo edificio oltre che all'aspetto artistico e strutturale e' nella presenza di una cripta decorata con le ossa di migliaia di frati cappuccini.



La cappella dei cappuccini


Un insieme di teschi ed ossa che decorano le volte e le pareti delle cappelle sotterranee.
Un luogo da brividi misterioso e lugubre che si trova sulla famosa Via Veneto de La Dolce Vita, a due passi da Palazzo Barberini.
La scelta di decorare la cripta con le ossa, che potrebbe apparire lugubre e macabra, è in realtà un modo di esorcizzare la morte e sottolineare come il corpo non sia che un contenitore dell’anima.
Proprio in virtù di questa essenza, una volta che essa l’ha abbandonato il contenitore si può riutilizzare in altro modo.
In prossimita' della Cripta dei Cappuccini,si puo' visitare il Museo dei Cappuccini, così da scoprire la lunga storia di questo affascinante ordine monastico.
All' interno del museo ci sono documenti, opere d’arte, oggetti sacri e cimeli vari provenienti da tutto il mondo.
Fu il Cardinale Antonio Barberini fratello del papa Urbano VIII, anche lui cappuccino a far costruzione l’edificio ecclesiastico.



La cappella dei cappuccini


La costruzione inizio' nel 1626 in piena campagna romana, entrò in funzione nel 1630, presentandosi con una struttura architettonica a singola navata affiancata da dieci cappelle laterali.