carciofi alla romana
carciofi alla giudia
fagioli con le cotiche

CARCIOFI ALLA ROMANA

Uno dei contorni tipici della tradizione romana piu' conosciuti sono i carciofi alla romana.
Togliete ai carciofi romaneschi il gambo e le parti spinose e dure, immergeteli in acqua acidula con succo di limone sino al momento di cucinarli. Tritate tre spicchi di aglio, due manciate di prezzemolo..

CONTINUA


CARCIOFI ALLA GIUDIA

Uno dei contorni della cucina romana-giudaica sono i carciofi alla giudia.
Private i carciofi romaneschi delle foglie esterne sino a quando arriverete alla parte gialla, tagliate le punte e lasciate solo tre quattro centimetri di gambo. Man mano che li mondate metteteli..

CONTINUA


FAGIOLI CON LE COTICHE

Un contorno molto gustoso ed ancora richiesto, specialmente nel periodo invernale.
Mettete i fagioli a bagno in acqua fredda la sera prima dell'uso. Scolateli e lessateli in abbondante acqua, insaporite con un rametto di rosmarino.

CONTINUA

fave con guanciale
frittelle di broccoli
funghi trifolati

FAVE FRESCHE CON GUANCIALE

Contorno della tradizione romana semplice ma gustoso sono le fave fresche con il guanciale.
In casseruola, in una cucchiaiata di strutto, fate appassire una cipolla tritata e rosolate il guanciale tagliato a dadini. Unite le fave romanesche, mescolate, salate..

CONTINUA


FRITTELLE DI BROCCOLI

Le frittelle di broccoli sono uno dei contorni tipici della tradizione romana che si prepara in particolare la vigiglia di Natale.
Mondate e lavate i broccoli romaneschi, tagliateli a cespi e lasciateli sgocciolare. In una terrina battete due uova aggiungendo poi tre cucchiaiate di farina, un pizzico di sale..

CONTINUA


FUNGHI TRIFOLATI

Uno dei contorni tipici sono i funghi trifolati che si accompagnano a tutti i secondi piatti della tradizione romana.
Raschiate i funghi con un coltellino poi lavateli, asciugateli con un canavaccio e tagliateli a fette. In una padella di ferro, in mezzo bicchiere di olio fate rosolare due spicchi di aglio..

CONTINUA

insalata di puntarelle
peperoni ripieni
piselli e prosciutto alla romana

INSALATA DI PUNTARELLE

L'insalata di puntarelle e' uno dei contorni tipici della tradizione romana per eccellenza amata da tutti iromani.
Mondate le puntarelle, lavatele e quando sono sgocciolate bene, mettetele in un insalatiera e conditele con una salsina fatta con mezzo bicchiere di olio...

CONTINUA


PEPERONI RIPIENI

Uno dei tanti contorni tipici della tradizione romana sono i peperoni ripieni cotti al forno.
Dividete in due parti i peperoni, privateli dei semi, lavateli ed asciugateli. In una terrina raccogliete il tonno sgocciolato e sbriciolato, la mollica di pane grattuggiato, le olive nere snocciolate..

CONTINUA


PISELLI E PROSCIUTTO ALLA ROMANA

Uno dei numerosi contorni tipici della tradizione romana veloci da preparare sono i piselli e prosciutto.
In una casseruola di terracotta, fate appassire in una cucchiaiata di strutto una piccola cipolla tritata finemente e versate i piselli sgranati.

CONTINUA

pomodori ripieni con riso
tortino di patate
zucchine ripiene

POMODORI RIPIENI CON RISO

Pomodori ripieni uno dei contorni tipici della tradizione romana da mangiare freddi durante una gita fuoriporta.
Scoperchiate i pomodori, togliendo la parte superiore che conserverete. Svuotateli, salateli all'interno e metteteli capovolti su un piatto, a sgocciolare.

CONTINUA


TORTINO DI PATATE

Uno dei contorni tipici della tradizione romana e' il tortino di patate con il guanciale.
Lavate le patate e lessatele intere. Sbucciatele e schiacciatele. In una padella di ferro, fate sciogliere un cucchiaio di strutto, mettete a rosolare..

CONTINUA


ZUCCHINE RIPIENE

Le zucchine ripiene sono uno dei contorni tipici della tradizione romana dove si prevede l'utilizzo esclusivo delle zucchine romanesche.
Spuntate le zucchine, lavatele e dopo averle asciugate con un canovaccio, svuotatele con un coltellino o con l'arnese apposito. Raccogliere in una terrina la polpa delle zucchine tritata..

CONTINUA